Il caso

Dal cimitero riaffiorano delle ossa umane

Una persona in visita ai propri cari ha fatto il macabro rinvenimento. Il Comune ha deciso di tutelarsi presentando un esposto ai Carabinieri.

Dal cimitero riaffiorano delle ossa umane
Attualità Martesana, 24 Luglio 2021 ore 12:43

E' successo di nuovo. Alcuni utenti del cimitero di Limito di Pioltello hanno trovato delle ossa umane in mezzo alle tombe, abbandonate in bella vista.

Ossa umane emerse dal terreno al camposanto di Pioltello

L'episodio è avvenuto lo scorso weekend. Una persona, in visita ai propri cari al cimitero di Limito, è stata attirata da qualcosa di bianco che spuntava dal terreno in prossimità delle tombe a terra nella parte vecchia del camposanto. Non si trattava di una pietra, né di una maceria, ma di quello che inequivocabilmente appariva come un frammento di ossa umane. Forse una porzione di omero.

Non è la prima volta che un episodio del genere si verifica a Pioltello. Tre anni fa, infatti, sempre a Limito dopo i lavori di esumazione di una salma erano stati lasciati in terra una croce, dei brandelli di vesti e quelle che sembravano porzioni di uno scheletro.

Esposto ai Carabinieri

La questione è arrivata anche all'Amministrazione comunale che si è immediatamente attivata per capire come possa essere accaduto un episodio simile. Un evento avvolto nel mistero. Infatti all'interno di quella parte del cimitero di Limito non vengono effettuate esumazioni da diversi mesi, né sono state segnalate tombe profanate da cui potrebbero essere state sottratte le ossa. Vista la situazione, il responsabile comunale ha preferito presentare un esposto ai Carabinieri della Compagnia di Pioltello. Sarà il magistrato a decidere se ci sono gli estremi o meno per aprire un'indagine e fare chiarezza su quanto accaduto.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 24 luglio 2021.