Attualità
Mobilità dolce

Da Milano all'Idroscalo (e ritorno) in bicicletta per ripensare la mobilità urbana

Il progetto del Biciplan di Città metropolitana prevede la creazione di autostrade ciclabili per raggiungere il capoluogo.

Da Milano all'Idroscalo (e ritorno) in bicicletta per ripensare la mobilità urbana
Attualità Martesana, 14 Ottobre 2022 ore 14:02

Da piazza Leonardo Da Vinci  di Milano fino all'Idroscalo e ritorno in bicicletta. Una pedalata collettiva lungo la linea 6 di Cambio, cha ha visto coinvolti gli studenti del Politecnico di Milano e i mobility manager di Ateneo per ripensare la ciclabilità urbana e promuovere la libertà per chiunque di spostarsi tutti i giorni in modo sano, sicuro e sostenibile con la bicicletta, non solo nel tragitto casa-scuola o casa-lavoro, ma anche per il tempo libero e le attività quotidiane.

Sino all'Idroscalo con Legambiente

All’iniziativa promossa dal Politecnico di Milano, Legambiente e Legambici grazie al supporto di Comune di Milano e Città Metropolitana di Milano e patrocinata dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS), hanno partecipato l’assessora alla Mobilità del Comune di Milano Arianna Censi, la consigliera delegata alla mobilità della Città Metropolitana di Milano Beatrice Uguccioni, la presidente di Legambiente Lombardia Barbara Meggetto, il responsabile Mobilità e Spazio Pubblico di Legambiente Lombardia Federico Del Prete, Mobility manager di Ateneo Eleonora Perotto e i referenti del Politecnico di Milano, RUS e rappresentanti della cittadinanza attiva.

Questa iniziativa ha avuto tra i suoi obiettivi non solo la socializzazione e la sensibilizzazione sulla mobilità sostenibile, ma anche una funzione formativa e di monitoraggio utile a tutti i soggetti coinvolti sull’efficacia del biciplan, lo strumento di pianificazione che identifica corridoi super-ciclabili a livello metropolitano e li integra con le ciclabili comunali, per facilitarne l’uso. Con la linea 6 di Cambio, infatti, è possibile raggiungere il Parco Idroscalo da Milano in bicicletta attraverso un percorso protetto, illuminato, sicuro e realizzato secondo standard di qualità sia dal punto di vista infrastrutturale che ambientale.

Dalla Martesana a Milano

Un evento che riaccende i riflettori su un tema molto caro anche agli amanti delle due ruote della Martesana. Perché il Biciplan  che dovrà essere realizzato nel corso dei prossimi anni, prevede proprio la creazione di una rete in grado di unire la periferia con il capoluogo, aumentando le "autostrade ciclabili" esistenti sino a ora. Dall'Adda Martesana, infatti, la strada principale per muoversi verso Milano in bici è percorrendo il Naviglio. Con il Biciplan Cambio, invece, una nuova arteria di connessione sorgerà proprio lungo l'asse della Rivoltana per consentire di raggiungere in tutta sicurezza l'Idroscalo e quindi di proseguire sino a Milano sfruttando le ciclabili già esistenti.

Le foto della biciclettata

unnamed (5)
Foto 1 di 4
unnamed (4)
Foto 2 di 4
unnamed (3)
Foto 3 di 4
unnamed (2)
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali