Attualità
Tamponi rapidi

Da lunedì 24 gennaio apre il nuovo hub al centro civico di Redecesio

Il servizio si rivolge principalmente agli abitanti di Segrate e Vimodrone, a cui si cercherà di dare priorità.

Da lunedì 24 gennaio apre il nuovo hub al centro civico di Redecesio
Attualità Martesana, 19 Gennaio 2022 ore 15:48

A causa del perdurare dell’emergenza Covid-19 e della grande richiesta del servizio dei tamponi antigenici, il Comune di Segrate e Segrate Servizi Srl hanno deciso di spostare le attività di test nel centro civico di Redecesio, in via Verdi 30. Dal 24 gennaio 2022, data da cui sarà operativa la nuova sede, le farmacie comunali del Villaggio Ambrosiano e di Lavanderie non effettueranno più il servizio tamponi.

Apre un nuovo hub per i tamponi a Segrate

“Per alcuni mesi i tamponi sono stati fatti nelle due farmacie comunali del Villaggio Ambrosiano e di Lavanderie, ma l’impennata della domanda richiede una sede diversa sia per questioni di sicurezza sanitaria che di efficienza del servizio - ha spiegato l’assessore alla Salute Barbara Bianco - L’apertura dell’punto tamponi di Redecesio ci consentirà di usufruire di spazi molto più ampi e di percorsi separati per l’ingresso e l’uscita”.

La nuova sede di via Verdi 30 sarà operativa dal 24 gennaio 2022. L’orario previsto per l’effettuazione dei test è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.15 (escluso il mercoledì mattina), sabato dalle 8.30 alle 12.45, e domenica dalle 9 alle 12.45 e dalle 15.30 alle 19.15.
Per accedere al servizio non sarà indispensabile prenotare.

Come prenotare

Chi volesse farlo, può accedere al portale: https://agenda.segrateservizi.it dal 20 gennaio e avrà la precedenza così come gli altri cittadini per cui l’Ats dovesse stabilire criteri particolari.

L’afflusso avverrà anche in modo libero tramite una seconda coda all’ingresso del centro. All’esterno saranno disponibili i moduli del consenso informato da compilare. I minori dovranno essere accompagnati da un adulto.

Il servizio si rivolge principalmente agli abitanti di Segrate e Vimodrone, a cui si cercherà di dare priorità.

L’utente potrà effettuare il pagamento solo con bancomat o carte di credito al momento dell’effettuazione del tampone. Il costo del test è di 15 euro dai 19 anni in su e 8 euro fino ai 18 anni. Varranno le diverse esenzioni fissate da Ats.

È Giacomo D’Amato, amministratore unico di Segrate Servizi, a illustrare i numeri che certificano l’impegno della società pubblica e dell’Amministrazione comunale nell’offrire un servizio importante e puntuale alla cittadinanza in questo difficile periodo di pandemia:

“In questi mesi abbiamo erogato oltre 20mila test ai segratesi - ha detto - Nonostante momenti delicati con inevitabili code, nel complesso il gradimento dei cittadini è stato elevato, grazie allo spirito di servizio del personale di Segrate Servizi e all’aiuto straordinario dei volontari dell’Associazione nazionale Carabinieri di Segrate. Lo spostamento nella sede di via Verdi ci consentirà di offrire un servizio ancor più veloce ed efficiente e di far uscire dall’emergenza l’attività ordinaria delle farmacie”.

Seguici sui nostri canali