Attualità
In trasferta

Da Cernusco sul Naviglio a Kharkiv per salvare i bambini ucraini

Un viaggio organizzato dall’associazione I bambini dell’Est. Sacer e Rugby Cernusco hanno fornito i mezzi e una rete di volontari.

Da Cernusco sul Naviglio a Kharkiv per salvare i bambini ucraini
Attualità Martesana, 05 Marzo 2022 ore 15:18

Oggi, sabato 5 marzo 2022 alle 4 sono partiti da Cernusco sul Naviglio cinque furgoni carichi di beni di prima necessità.

Da Cernusco sul Naviglio all'Ucraina per portare in salvo trenta bimbi e ragazzi

I volontari hanno raccolto latte in polvere e pannolini fino a tarda sera ieri, venerdì 4 marzo 2022, per aggiungerli ai beni di prima necessità caricati sui cinque furgoni partiti alle 4 di oggi per Kharkiv, città dell'Ucraina orientale, seconda per numero di abitanti dopo la capitale Kiev, dove i bombardamenti hanno già ucciso cento bambini.

Sui pulmini, tra cui quello dell'oratorio Sacer, ci sono latte, pannolini, medicine, fazzoletti e altro ancora. Quindici le persone a bordo, tre per ogni mezzo, che arriveranno al confine polacco per poi rientrare con trenta tra ragazzi e bambini e affidarli alle cure di alcune famiglie che si sono rese disponibili attraverso l'associazione Amici dei bambini dell'Est.  L'obiettivo è evitare che finiscano nei centri di accoglienza dando loro un supporto e un calore diverso.

Seguici sui nostri canali