Attualità
Cerimonia

Consegna delle medaglie d’onore a cinque benemeriti di Pioltello

L’annuale premiazione ai pioltellesi che hanno dato prestigio alla città si è tenuta ieri, sabato 17 dicembre 2022, in una sala gremita di concittadini e sostenitori.

Consegna delle medaglie d’onore a cinque benemeriti di Pioltello
Attualità Martesana, 18 Dicembre 2022 ore 12:15

Si è tenuta sabato 17 dicembre 2022, nella sala consiliare del Comune, la cerimonia di conferimento delle cinque benemerenze ai cittadini di Pioltello che si sono distinti grazie al proprio impegno e alla propria passione.

I cittadini benemeriti di Pioltello

Tra volontariato, arte e musica, la Giunta comunale quest’anno non si è fatta scappare nessuno. L’ormai tradizionale conferimento delle benemerenze cittadine risale per la prima volta al 1998. Quest’anno, stupiscono nuovamente con l’intraprendenza e la sensibilità mostrata dai cittadini premiati, ciascuno nella propria realtà.

“Si tratta di un’importante occasione per rendere manifesta la gratitudine della città a cittadini, enti o associazioni che contribuiscono a dare lustro a Pioltello”, hanno spiegato il sindaco Ivonne Cosciotti e la Giunta comunale.

Lorenzo Maria Bottari, pittore naturalizzato pioltellese che ha portato la sua arte in giro per il mondo ha ricevuto una benemerenza fortemente voluta dal primo cittadino, per sottolineare l’importanza dell’espressione artistica.

Sulla stessa linea d’onda è stata conferita la benemerenza a Serafino Motta, trombettista della Banda di Sant’Andrea. Musica e volontariato trovano ampio spazio nell’impegno di Serafino, che non si è mai tirato indietro dall’attenzione per l’insegnamento verso i più giovani e aspiranti musicisti della Banda.

Claudio Rocci è imprenditore, filantropo e limitese doc. Ha fondato la Polisportiva di Limito da giovanissimo e ha proseguito a contribuire nell’aiuto comunitario prima con la sua azienda di ascensori e poi nell’ultimo decennio a favore dei più piccoli. Rocci, infatti, accoglie ogni anno i bambini del Progetto Chernobyl provenienti dalla Bielorussia, offrendo loro una giornata indimenticabile di gioco e di svago.

Ho lavorato tanto, ho fatto bene il mio mestiere e la mia ditta è oggi la più grande soddisfazione”, ha detto Rocci.

Nicola Russillo è un giovanissimo di Seggiano dalla grande attenzione per il prossimo. Nicola, pur non essendo ancora maggiorenne e affrontando da tempo un brutto male, non manca mai di esserci per gli altri. Con il suo sorriso, dedica il suo tempo alle attività nella parrocchia della Beata Vergine Assunta.

Sono orgoglioso di essere benemerito, ho affrontato tante fatiche ma sono arrivato alla vittoria. La vita è come un’avventura, è bello giungere finalmente al traguardo”, ha raccontato.

A essere premiato è stato anche il Centro Psiche & Soma, realtà lavorativa del Polo sanitario don Franco Maggioni che accompagna da anni e sostiene le Amministrazione che si sono susseguite attraverso progetti comunitari volti al benessere fisico e mentale.

Le foto della consegna delle medaglie d'oro

IMG_0808
Foto 1 di 14
IMG_0820
Foto 2 di 14
IMG_0825
Foto 3 di 14
IMG_0829
Foto 4 di 14
IMG_0839
Foto 5 di 14
IMG_0843
Foto 6 di 14
IMG_0863
Foto 7 di 14
IMG_0867
Foto 8 di 14
IMG_0872
Foto 9 di 14
IMG_0875
Foto 10 di 14
IMG_0885
Foto 11 di 14
IMG_0891
Foto 12 di 14
IMG_0895
Foto 13 di 14
IMG_0922
Foto 14 di 14

Le eccellenze musicali della città

Oltre alle benemerenze, in sala consiliare è avvenuta la consegna della borsa di studio "G. Marini” a Francesco Gigliotti, allievo meritevole del Civico Istituto Musicale Puccini.

La celebrazione è stata accompagnata dalle esecuzioni del Corpo di Sant’Andrea e si è conclusa con un momento conviviale offerto dall’Amministrazione comunale.

IMG_0901
Foto 1 di 3
IMG_0905
Foto 2 di 3
IMG_0917
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali