Attualità
Smartesana

Con Cogeser la ricarica per le auto elettriche si fa in centro a Gorgonzola

L'obiettivo è creare una rete di punti di ricarica che colleghi Milano a Bergamo. Un incentivo verso la mobilità sostenibile.

Con Cogeser la ricarica per le auto elettriche  si fa in centro a Gorgonzola
Attualità Martesana, 21 Settembre 2021 ore 12:50

Una colonnina per effettuare la ricarica delle auto elettriche. Grazie a Cogeser sarà possibile fare il pieno anche in pieno centro a Gorgonzola.

Taglio del nastro per la colonnina elettrica

Oggi, martedì 21 settembre 2021, alla presenza dell'Amministratore unico di Cogeser Lino Ladini e del sindaco di Gorgonzolo Angelo Stucchi c'è stato il taglio del nastro della nuova colonnina di ricarica installata (e già funzionante da qualche tempo) lungo la via principale della città, Corso Italia. Un apparecchio che permette di effettuare la ricarica di mezzi elettrici sfruttando due aree di sosta che sono state ricavate proprio a pochi metri dal Comune. Un modo per incentivare luna mobilità più sostenibile e al contempo invogliare a frequentare i negozi e i locali del centro.

Nel rispetto dell'agenda 2030

Soddisfatto dell'iniziativa interamente finanziata da Cogeser (che ha investito 15mila euro per il completamento dell'area di ricarica) il sindaco Stucchi che ha posto l'accento sull'attenzione che il Comune di Gorgonzola vuole dedicare ai temi di sostenibilità e di rispetto dell'ambiente inseriti nel programma dell'agenda 2030 e nel Patto dei sindaci sottoscritto anche da molte realtà della Martesana.

Su questa strada siamo partiti da un progetto di rinnovamento degli impianti di illuminazione passando al Led, ora la direzione va verso la mobilità elettrica e più in generale verso quella sostenibile. Dobbiamo continuare a ragionare su questa strada utilizzando anche gli aiuti che saranno inseriti nel Pnrr e che permetteranno di incentivare ancora di più misure di ecosostenibilità.

Cogeser per una Martesana più sostenibile

Sono già una decina le colonne di ricarica elettrica installate in diversi Comuni della Martesana da Cogeser, progetti che rientrano nel più ampio piano di sviluppo definito "Smartesana" che mira proprio a incentivare forme di mobilità e di consumo "Green". Per dare qualche numeri, nel primo semestre  del 2021 sono stati erogati tra i 6mila e gli 8mila KwH, ossia l'equivalente di 45mila chilometri percorsi da veicoli elettrici. Un risparmio per le casse degli automobilisti del 46% rispetto al carburante tradizionale, ma anche per la collettività grazie alla riduzione di emissioni che la mobilità elettrica porta con sé.

Siamo di fronte a un tema essenziale, la mobilità sostenibile, che non può essere messo in secondo piano. La nostra intenzione è di proseguire nel progetto Smartesana che ci vede mettere a disposizione delle Amministrazioni, socie e non, le nostre competenze per una crescita sostenibile e uno sviluppo smart del territorio.

ha spiegato Ladini. Il sogno è quello di creare una rete di colonnine in grado di collegare Milano con Bergamo e permettere così di spostarsi con i mezzi elettrici senza il timore di rimanere "scarichi".  Attualmente il progetto è stato completato al 25% dal punto di vista delle installazioni, ma i progetti per la costruzione di altre aree di sosta sono già stati fatti pervenire agli Uffici tecnici dei Comuni per ampliare la rete.

Ma come funziona?

Coloro che vogliono fare ricarica hanno la possibilità di utilizzare in esclusiva le due piazzole di sosta, facilmente riconoscibili grazie alla colorazione verde. Il tempo massimo di permanenza è di un'ora e per questo è necessario esporre il disco orario nel momento in cui si inizia a fare rifornimento... anzi ricarica. Proprio per agevolare coloro che hanno scelto la mobilità "green", i parcheggi possono essere utilizzati esclusivamente per le auto che devono effettuare la ricarica. Le altre sono a rischio sanzione. Per gli aspetti tecnici e le modalità di ricarica, è tutto spiegato in una pratica colonna informativa installata a pochi centimetri dal punto di ricarica.

8 foto Sfoglia la gallery