Attualità
Ottimo risultato

Comuni Ciclabili FIAB 2022: Cernusco conferma la sua vocazione per le due ruote

La città si è aggiudicata nuovamente quattro ‘bike-smile’ su cinque.

Comuni Ciclabili FIAB 2022: Cernusco conferma la sua vocazione per le due ruote
Attualità Martesana, 15 Luglio 2022 ore 12:21

Si è chiusa ieri, con la consegna virtuale delle tradizionali bandiere gialle, l’edizione 2022 di FIAB Comuni Ciclabili che, al suo quinto anno, supera i 174 comuni italiani partecipanti.

Comuni Ciclabili FIAB 2022: Cernusco sul Naviglio si aggiudica 4 bike smile

Cinque anni dell’iniziativa dedicata alla promozione della ciclabilità e cinque anni di presenza per Cernusco sul Naviglio, che si aggiudica nuovamente quattro ‘bike-smile’ su cinque, a conferma della sua vocazione per le due ruote. Tra i quattro valori di riferimento utilizzati da FIAB nell’attribuzione dei ‘bike-smile’ da segnalare il miglioramento nell’ambito ‘governance’ che sale di un punto rispetto alle edizioni precedenti: un riconoscimento a una visione complessiva della mobilità a Cernusco sul Naviglio, non legata esclusivamente alle infrastrutture, ma a scelte di pianificazione che nel loro insieme promuovono un diverso modello di mobilità.

Implementazione e manutenzione delle ciclabili

Al risultato ha contribuito sicuramente la continuità con cui in città continuano ad essere implementate le piste ciclabili (da 50 km nel 2017, a 71 km nel 2022 +42% incremento in 5 anni); e la manutenzione di quelle già presenti, come nel caso di via Generale Dalla Chiesa, i cui lavori di riqualificazione negli scorsi mesi hanno coinvolto anche la pista ciclabile, ora a norma di legge con la piattaforma rialzata, e l’asfalto colato di colore rosso di cui Cernusco sul Naviglio è stato tra i primi utilizzatori.

"Da anni incoraggiamo e promuoviamo il cambiamento"

“I quattro ‘bike-smile’ sono per noi una conferma - sottolinea il Sindaco Ermanno Zacchetti - e l’incremento nella categoria governance riconosce non solo che le due ruote sono nel DNA della nostra città, ma che la sua Amministrazione è consapevole attore di un cambiamento in atto, un cambiamento che riguarda le nostre scelte di vita, di cui siamo tutti più coscienti anche in seguito alla pandemia, e alla sfida che ci viene posta dai cambiamenti climatici. Il Comune di Cernusco sul Naviglio da anni incoraggia e promuove questo cambiamento, e per cui la partecipazione della cittadinanza è risultato e non solo prerequisito.”

Il progetto della Bicipolitana

Ma non solo: sull’esempio di iniziative già sviluppate da città italiane e metropoli europee, anche qui - alla fine del precedente mandato - è iniziata la progettazione della Bicipolitana, sistema di itinerari ciclabili che collegano tra loro i punti d’interesse della città, indicati con la classica segnaletica delle ‘stazioni‘ della metropolitana. Un’iniziativa, realizzata in collaborazione con il CCRR e rivolta ad intercettare il crescente fenomeno del ciclo turismo, ma anche a sensibilizzare i cittadini sulla rete di piste disponibile.

Un progetto, tante direzioni

“La sfida iniziale di immaginare la Bicipolitana di Cernusco sul Naviglio - spiega il neo Assessore alla Ciclabilità Alessandro Galbiati - è stata raccolta già a gennaio 2022: a partire dai 50mila€ stanziati lo scorso inverno e alla progettazione avviata - e ormai a buon punto - dall'assessore Luciana Gomez che mi ha preceduto nella delega alla Ciclabilità e che ho seguito come consigliere, questo nuovo progetto ha le possibilità di svilupparsi in molte direzioni: educazione alla mobilità sostenibile, promozione culturale, paesaggistica e dei servizi, consapevolezza del patrimonio ciclopedonale. Ma senza dimenticare l'impegno di incrementare il patrimonio ciclabile e curare quello già esistente.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter