Attualità
pomeriggio di gala

Cernusco sul Naviglio cala il sipario sul biennio da Città europea dello sport

Premiati dagli olimpionici Marco Fichera e Martina Maggio campioni e squadre che hanno ottenuto titoli nazionali ed europei nel 2021. Riconoscimenti a tutte le società sportive

Cernusco sul Naviglio cala il sipario sul biennio da Città europea dello sport
Attualità Martesana, 15 Dicembre 2021 ore 10:12

Serata di gala ieri pomeriggio, martedì 14 dicembre 2021 a Cernusco sul Naviglio. All'auditorium Maggioni di via Don Milani l'Amministrazione ha chiamato a raccolta campioni e società sportive per calare il sipario sul biennio da Città europea dello sport.

13 foto Sfoglia la gallery

Ricordi e premiazioni a Cernusco

A condurre la serata due olimpionici, lo schermidore Marco Fichera e la ginnasta Martina Maggio (reduce dallo storico quarto posto nella ginnastica artistica a squadre a Tokyo, il miglior risultato azzurro di sempre alle Olimpiadi dopo l'argento ad Amsterdam del 1928).

"Il mondo dello sport deve essere un traino - ha detto il primo riferendosi alla esaltante estate sportiva degli azzurri - Ha dimostrato che essendo uniti e facendo squadra il nostro Paese può diventare uno stimolo e un modello anche per tutti gli altri".

Il sindaco Ermanno Zacchetti ha fatto proiettare il video promozionale di Cernusco 2020, mostrato nella sede del Parlamento europeo di Bruxelles il 12 dicembre 2019, giorno in cui la città fu insignita del titolo di Città europea dello sport.

"Si vedono le immagini della Festa dello sport di quell'anno al Parco dei Germani - ha detto - Era un altro mondo: assembramenti, niente mascherine. Se da una parte c'è dunque rammarico per ciò che avrebbe potuto essere e non è stato, dall'altra c'è la consapevolezza di quanto si è riusciti a fare nonostante una situazione assolutamente eccezionale".

L'assessora allo sport Grazia Maria Vanni ha ricordato la capacità di resilienza delle circa cinquanta società sportive cernuschesi (per una quarantina di discipline), testimoniata anche dalla massiccia presenza delle loro delegazioni al momento in auditorium.

Successivamente sono stati premiati i campioni cernuschesi che hanno ottenuto risultati a livello nazionale ed europeo nelle diverse discipline. Una ventina di atleti impegnati nel tiro con l'arco, nell'atletica, nel football americano, nella ginnastica, nel pattinaggio a rotelle, nel pugilato e nell'hockey prato.

A riguardo di quest'ultima disciplina una menzione speciale è andata a Lara Manzoni, Benedetta Gibin, Federica Rovati e Giulia Pacella, con il coach Mauro Manzoni, dell'Hockey club Argentia, il cui team nel 2021 ha portato a casa un fantastico triplete conquistando Scudetto, Coppa Italia e titolo europeo.

Infine tutte le delegazioni presenti sono state chiamate sul palco a ritirare un riconoscimento.