Attualità
Iniziativa

Cernusco sul Naviglio accelera sul Distretto del commercio

Il nuovo organismo favorirà gli eventi e il miglioramento dei negozi di vicinato.

Cernusco sul Naviglio accelera sul Distretto del commercio
Attualità Martesana, 04 Febbraio 2022 ore 19:26

Cernusco sul Naviglio ha ormai tutte le carte pronte per il Distretto urbano del Commercio di Cernusco. In questi giorni è stato presentato il progetto alla Regione e si attende solo il via libera per avviare il nuovo organismo.

Il Distretto del commercio di Cernusco

L'obiettivo è il sostegno ai commercianti locali che potrebbero così accedere ai finanziamenti regionali. Il comune di Cernusco, insieme alla Confcommercio di Melzo, ha sottoposto ufficialmente alla Regione Lombardia il progetto per costituire un Distretto Urbano del Commercio.
Come anticipato alcuni mesi fa, questa volta il progetto comprende tutto il territorio comunale, e non solo il centro storico com'era stato durante la prima esperienza del 2013.

Sulla scia di Cernusco 2020 (Città Europea dello Sport) lo scopo è quello di valorizzare l'intera città, in questo caso a livello commerciale.
Se approvato, il Distretto del Commercio aprirebbe tra l'altro la possibilità di partecipare ai bandi regionali.

"Il nostro Comune, insieme a Confcommercio Melzo, ha presentato in questi giorni a Regione Lombardia il progetto per costituire il Distretto Urbano del Commercio di Cernusco sul Naviglio ed ottenerne il riconoscimento come presupposto, tra l’altro, per partecipare ai bandi regionali in materia - ha commentato il sindaco Ermanno Zacchetti - Abbiamo deciso che il distretto ricomprenda tutto il territorio comunale e non solo il centro storico, come invece avevamo fatto con una prima esperienza quasi dieci anni fa, nel 2013, lavorando sulle potenzialità e l’attrattività dell’intera città. Proprio come l’esperienza di Cernusco2020, allora partendo dall’ambito sportivo, aveva dimostrato essere vincente".

"Secondo le indicazioni della Regione, scopo dei distretti del commercio è ‘quello di incentivare ed innovare il commercio urbano, favorendo l’equilibrio fra i vari format commerciali ed il rafforzamento dell’identità dei luoghi - ha aggiunto - L’attrattività e la competitività vengono supportate da una regia unitaria che, anche attraverso il partenariato pubblico–privato, i Comuni, le imprese ed anche altri attori interessati a livello locale, promuovono lo sviluppo delle città e dei territori, grazie al perseguimento di una visione strategica e di investimento condivisa’.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter