L'attesa

Carugate e la Martesana si tingono di rosa per il Giro d'Italia donne

La quinta tappa del 6 luglio 2021 arriverà dopo un weekend di eventi collaterali che "lanceranno la volata" alla carovana.

Carugate e la Martesana si tingono di rosa per il Giro d'Italia donne
Attualità Martesana, 14 Giugno 2021 ore 21:06

Carugate e la Martesana si tingono di rosa per il Giro d'Italia donne. La quinta tappa del 6 luglio 2021 arriverà dopo un weekend di eventi collaterali che "lanceranno la volata" alla carovana.

Il Giro d'Italia donne fa tappa a Carugate

Centoventi chilometri di tappa, con partenza tecnica da piazza Affari, a Milano, e con l'inizio della competizione da viale Palmanova, per poi entrare in Martesana dalla Padana attraversando Vimodrone, Pioltello e Cernusco sul Naviglio. Poi ci sarà un circuito che le cicliste percorreranno quattro volte e che toccherà anche Agrate Brianza, Pessano con Bornago, Caponago, Cambiago e Gessate, fino al traguardo che sarà a Carugate, in via Garibaldi. Gli "ingredienti" della quinta tappa del Giro d'Italia donne di ciclismo (che sarà trasmesso in circa 150 Paesi nel mondo) sono stati presentati lunedì 14 giugno 2021 nell'auditorium di Carugate della Bcc Milano, main sponsor della tappa cittadina che prenderà il via da piazza Affari, location esclusiva nella quale l'istituto bancario inaugurerà una sua nuova filiale. Oltre al presidente della Bcc Milano Giuseppe Maino, sul palco dell'auditorium c'erano anche Giuseppe Rivolta (da vent'anni direttore della competizione),  Cordiano Dagnoni (presidente della Federazione ciclistica italiana) ed Ernesto Maggioni, nelle vesti di responsabile del comitato di tappa. Oltre naturalmente al sindaco Luca Maggioni, che ha fortemente voluto che Carugate fosse protagonista di questa edizione della corsa. Un risultato raggiunto grazie a un gioco di squadra nel quale gli sponsor hanno avuto un ruolo molto importante.

Il percorso della tappa che terminerà a Carugate

Non solo sport: un intero weekend di eventi per "lanciare la volata"

Non solo sport. L'arrivo a Carugate della carovana sarà anticipato da un weekend (quello del 3 e 4 luglio 2021) durante il quale Carugate si vestirà a festa non solo per salutare il Giro, ma anche per celebrare la classica manifestazione della Festa della Dama con l'ermellino, che quest'anno avrà come tema portante anche la bicicletta. Due giorni ricchi di iniziative, anche a sfondo benefico, senza però dimenticare la tradizione, come la rievocazione storica in costume.

Il programma della Festa della Dama in bicicletta