Da non perdere

Buone notizie Pioltello: la biblioteca apre a fumetti manga e anime

L'iniziativa è stata messa in piedi dai ragazzi del Centro di aggregazione giovanile Patchanka e dai bibliotecari.

Buone notizie Pioltello: la biblioteca apre a fumetti manga e anime
Attualità Martesana, 07 Luglio 2021 ore 08:31

Da Pioltello arrivano anche buone notizie, sono quelle raccontate dalle associazioni e dalle realtà del territorio che si impegnano per rendere la città più stimolante e migliore.

Buone notizie Pioltello

Di seguito riportiamo l'articolo inviato alla redazione dai giovani d del Centro di aggregazione giovanile Patchanka che hanno lavorato per portare una grande novità all'interno della biblioteca comunale di piazza dei Popoli.

Ascoltare i bisogni dei giovani, accompagnarli nella loro crescita, dare spazio alle loro proposte e seguire le loro passioni è uno dei più stimolanti obiettivi di un Centro di aggregazione giovanile.

Le ragazze e i ragazzi che frequentano il Cag «Patchanka» arrivano da luoghi e culture diversissime, ma ciò che li accomuna tutti è la passione per il mondo dei manga e degli anime giapponesi. Le storie di questi personaggi parlano di grandi imprese compiute da giovani che per poter arrivare al loro obiettivo devono affrontare diverse prove e avversità. Molto spesso le più appassionanti e che tengono i ragazzi col fiato sospeso riguardano le sfide interiori, i demoni che ognuno di noi ha e con cui deve imparare a convivere.

La potenza di queste storie agli educatori è arrivata tramite i ragazzi, tramite i loro racconti e gli infiniti pomeriggi a sentirli parlare di un mondo sconosciuto nella forma, ma meno nella sostanza. Da queste considerazioni gli educatori del Cag hanno progettato insieme ai ragazzi una redazione che individuasse quali fossero i manga fondamentali per chi vuole avvicinarsi a questo mondo o per chi ne è già appassionato. Una volta individuati i titoli hanno contattato la biblioteca comunale Manzoni di Pioltello con la quale da diversi anni il centro già collabora in azioni sul territorio. I ragazzi hanno portato la lor proposta: creare una sezione dedicata ai manga.

La proposta è stata accolta con grande entusiasmo dai bibliotecari e così un martedì pomeriggio ragazzi ed educatori si sono recati in biblioteca e con l'aiuto di Andrea (operatore della biblioteca, anche lui appassionato del genere) i ragazzi si sono confrontatati sui titoli scelti e hanno creato una lista di diversi volumi. Un pomeriggio di racconti, condivisioni, scambi di opinioni e anche di risate, un pomeriggio proficuo e ricco di idee, un momento altamente educativo che ha visto i ragazzi protagonisti di una condivisione e poi di una scelta che la biblioteca farà ossia quella dell’apertura di una sezione manga.

Il lancio della sezione avverrà a breve e anche grazie alla collaborazione di Andrea, un imprenditore pioltellese, i titoli e le proposte avranno un respiro molto ampio.

Gli educatori del Centro di aggregazione giovanile affrontano quotidianamente la grande sfida di far sentire i ragazzi parte attiva della comunità, come cittadini che possano modificare tramite le loro azioni, passioni e necessità il territorio nel quale vivono. Questa sfida forse oggi l'hanno vinta!