Attualità
Brembate

Blitz di Ats e Polizia nella macelleria islamica: scatta la maxi sanzione

Tra i tagli del macello anche apparecchiature elettroniche, vestiti e arredo

Blitz di Ats e Polizia nella macelleria islamica: scatta la maxi sanzione
Attualità Isola, 10 Ottobre 2022 ore 16:17

Una serie di violazioni alle norme commerciali in quella che doveva essere una macelleria islamica ma che non vendeva solo carne. Tra i tagli del macello anche apparecchiature elettroniche, vestiti e arredo. Così, a Brembate, Polizia e Ats hanno fatto scattare la maxi sanzione da 6mila euro.

Blitz di Ats e Polizia nella macelleria islamica

E' scattato tutto da un controllo nei giorni scorsi, quando la Polizia intercomunale di Brembate, Capriate e Boltiere, accompagnata dal personale di Ats Bergamo, ha deciso di ispezionare l'interno di una macelleria islamica del paese, riscontrando una serie di irregolarità. Già perché i gestori non vendevano solamente carne, ma anche apparecchiature elettroniche, abbigliamento, prodotti per l'igiene della persona e della casa e anche pezzi di arredamento. Tutto senza la Scia (segnalazione certificata di inizio attività) e senza i prezzi in esposizione, come previsto dalla legge. Ats ha controllato anche i generi alimentari trovando surgelati non identificati e senza tracciabilità, che ha subito sequestrato.

Sanzione salata e provvedimento a uniformarsi alle normative

Data la serie di violazioni alle norme commerciali e ai regolamenti comunali, al titolare è stata comminata una sanzione... salata. Seimila euro da pagare e la notifica di un provvedimento con l'invito a uniformarsi alla normativa vigente, per sanare tutte le irregolarità riscontrare entro 30 giorni. In caso il titolare non lo faccia, verrà disposta la chiusura della sua attività.

Seguici sui nostri canali