Attualità
cerimonia

Benemeriti della città: emozione a Pioltello per la consegna delle medaglie d'onore

Insigniti del premio i cittadini e le associazioni che si sono distinte per l'attività a favore della comunità.

Benemeriti della città: emozione a Pioltello per la consegna delle medaglie d'onore
Attualità Martesana, 18 Dicembre 2021 ore 19:04

Grande emozione oggi, sabato 18 dicembre 2021, in occasione della cerimonia di consegna delle medaglie d'onore della città di Pioltello. Sul palco i nuovi benemeriti, le persone e le associazioni che hanno lasciato un segno per la comunità.

Premiati i benemeriti della città

Due le medaglie d'onore consegnate dalla sindaca Ivonne Cosciotti dopo che la Giunta ha vagliato le proposte arrivate dalla cittadinanza. La prima a Paola Guarducci, cartolaia del Satellite, ma soprattutto donna impegnata nel volontariato. Come presidente dell'Avis cittadino si è spesa per far crescere la sensibilità alla donazione del sangue specialmente tra i più giovani.

Il secondo benemerito applaudito dal pubblico della sala consiliare è stato il dottor Giovanni Moretti, il medico di base che si è sempre impegnato nella medicina, ma anche nel servizio alla comunità. Fu tra i primi a proporre la medicina di gruppo, ma anche ad avvicinare i cittadini alle attività sportive come modo per preservare la salute delle persone. Il suo impegno lo ha portato a mettersi a disposizione di Pioltello anche durante la pandemia quando, pur essendo in pensione, ha affiancato i medici di base durante le visite domiciliari e si è reso disponibile come medico vaccinatore volontario.

All'associazione Le Vele Onlus, invece, è stato tributato un attestato di benemerenza per ringraziare degli anni spesi in città dedicati alle persone più fragili: gli anziani e i disabili.

Due ringraziamenti speciali

Menzioni particolari sono arrivate a seguito di una vera e propria acclamazione personale. Infatti all'Amministrazione sono arrivate le segnalazioni di due personaggi che nella loro semplicità e diversità hanno fatto tanto per Pioltello Vecchia e Seggiano. Si tratta di Gianfranco Bossi, Franchino, e di Italo Claudio. Entrambi  si sono sempre contraddistinti per il sorriso e la forza con cui hanno affrontato le sfide mettendosi a disposizione dei propri concittadini.

Spazio alla musica

Come da tradizione, poi, la cerimonia delle benemerenze è stata anche l'occasione per lasciare spazio alla musica del Civico istituto musicale Puccini con la consegna delle borse di studio Merini e associazione 440 per quattro studenti ritenuti meritevoli del premio.

10 foto Sfoglia la gallery