Attualità
Sicurezza stradale

Strade più sicure a Segrate: arrivano 9 autovelox

Le colonnine arancioni entrano in funzione da oggi, lunedì 28 marzo 2022, a rotazione. Nove i punti sensibili individuati dalla Polizia Locale.

Strade più sicure a Segrate: arrivano 9 autovelox
Attualità Cassanese, 28 Marzo 2022 ore 13:03

Autovelox in aumento a Segrate. Da oggi, lunedì 28 marzo 2022, su nove strade della città sono attive le colonnine arancioni per il rilevamento della velocità. Il provvedimento del Comune fa parte del “Patto per la sicurezza”, che ha l’obiettivo di sensibilizzare al rispetto delle norme del Codice della strada, con un'attenzione particolare rivolta ai più giovani.

Autovelox a Segrate

Sono nove le strade dove da oggi, lunedì 28 marzo 2022, la velocità sarà monitorata dalle colonnine arancioni:

  • via Monzese (Rovagnasco, limite 30 Km/h);
  • via Rivoltana (controviale di Tregarezzo, limite 30 Km/h);
  • via Fratelli Cervi fronte Residenza Cerchi (Milano 2 - limite 50 Km/h);
  • via delle Regioni angolo via Toscana (Redecesio, limite 50 Km/h);
  • via Morandi fronte cimitero (Segrate centro, limite 50 Km/h);
  • via Morandi angolo Cristei (Segrate centro, limite 50 Km/h);
  • via Di Vittorio angolo via Morelli (Quartiere dei Mulini- Boffalora, limite 50 Km/h);

All'interno di queste colonnine, ben visibili e segnalate, verranno inseriti a rotazione gli apparecchi in dotazione del comando di Polizia Locale in grado di rilevare, oltre alla velocità dei veicoli in transito, anche la presenza o meno dei certificati di assicurazione e revisione.

Inoltre, sempre al fine di controllare la velocità e garantire la sicurezza per pedoni e ciclisti, su via Modigliani angolo via Cellini e via Cassanese fronte via Borioli sono state installate due telecamere fisse.

Patto per la sicurezza

“La raccomandazione per tutti noi, al di là di questa novità, è di mettersi al volante sempre responsabilmente, rispettando i limiti di velocità e il Codice della Strada”, ha commentato l'assessore alla Polizia Locale Livia Achilli.

Per il futuro l’Amministrazione sta anche pensando a iniziative in collaborazione con con alcune associazioni di vittime della strada. Tra le varie idee al vaglio anche l’organizzazione di incontri nelle scuole.

Un anno fa abbiamo partecipato a un bando di Regione Lombardia con il progetto denominato “Patto per la Sicurezza” che prevede l'avvio di una serie di iniziative per incentivare la prevenzione e pertanto la sicurezza sulle nostre strade, in particolare a favore di pedoni e ciclisti - ha spiegato l’assessore - Tra queste l'installazione di dispositivi di rilevazione della velocità in punti particolarmente sensibili della città: nei pressi di scuole, attraversamenti pedonali, intersezioni, zone 30 o laddove l'incidentalità o la pericolosità del tratto di strada fosse maggiore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter