Attualità
Contrordine

Annullato il disinnesco della bomba a Segrate

L'intervento era previsto per sabato 18 settembre, ma la Prefettura ha rimandato tutto.

Annullato il disinnesco della bomba a Segrate
Attualità Martesana, 17 Settembre 2021 ore 09:00

La notizia è arrivata nella tarda serata di ieri, giovedì 16 settembre 2021: il disinnesco della bomba trovata a Segrate è stato rinviato a data da destinarsi.

Il "bomba day" di Segrate è stato rinviato

La Prefettura di Milano ha comunicato al Comune nella tarda serata di giovedì 16 settembre 2021 la decisione di annullare le operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico programmate per domani, sabato 18 settembre. L'intervento degli artificieri è stato posticipato a data da destinarsi in seguito al ritrovamento di un secondo ordigno all'interno della stessa area di cantiere di via Rivoltana 50/A, presso lo scalo merci ferroviario. Quest'anno le bombe risalenti alla Seconda guerra mondiale rinvenute in zona sono state diverse e non è da escludere che i lavori portino ad altri ritrovamenti. Per chi abita a Segrate, e in particolare nella frazione di Novegro vicina all'aeroporto di Linate, ormai purtroppo è quasi diventata un'abitudine dover lasciare le proprie abitazioni durante l'intervento degli artificieri.

Saltano evacuazioni e modifiche alla viabilità

Come in altre occasioni erano già state programmate le modifiche alla viabilità e l'evacuazione dei residenti della zona interessata. Con questo contrordine tutto torna alla normalità in attesa di organizzare le operazioni di disinnesco e brillamento di entrambe le bombe ritrovate.