Attualità
Un cuore rossonero

A un mese dalla sua creazione il Milan Club Pietro Paolo Virdis è già da record

E' stato fondato a Pozzuolo Martesana da Antonio Fratamico, grande tifoso del Milan, assiduo frequentatore di San Siro

A un mese dalla sua creazione il Milan Club Pietro Paolo Virdis è già da record
Attualità Cassanese, 13 Settembre 2022 ore 12:00

A Pozzuolo Martesana è nato il Milan Club e conta già 130 iscritti, tifosi che provengono da tutta la Martesana accumunati da una sola grande passione: quella per il calcio e i diavoli rossoneri.

Grande successo per il Milan Club di Pozzuolo

Tutto è partito da Antonio Fratamico, grande tifoso e ora presidente dell’associazione. La sua passione per il calcio e i rossoneri risale a quando aveva 6 anni.

A quei tempi c’era il dio del calcio, che risponde al nome di Gianni Rivera. Impossibile non tifare per il Milan. Io sono nato in Molise, dove ho vissuto fino ai 14 anni. Poi ci siamo trasferiti a Milano. Da allora ogni domenica, quando giocava in casa, andavo a vedere la mia squadra del cuore

Una passione a cui ora, che è in pensione, può dedicarsi liberamente, tanto che è proprio durante una delle ultime partite cui ha assistito a San Siro che Fratamico ha pensato di fondare un Milan Club a Pozzuolo.

La vittoria del 19esimo scudetto non poteva che essere di buon auspicio: Fratamico si è subito dato da fare e ora gli iscritti sono già 130, più del doppio di quanto si era aspettato e tutto merito del passaparola. Tra i nuovi soci ci sono cittadini di Rivolta d’Adda, Truccazzano, Inzago e Melzo.

Il club in onore di Pietro Paolo Virdis

A Pozzuolo, il Milan Club è stato intitolato a Pietro Paolo Virdis. E’ stato l’autore di una splendida doppietta contro il Napoli di Diego Armando Maradona. Lui all’epoca giocava nel grande Milan di Arrigo Sacchi.

Per Fratamico, però, il ricordo che gli fa battere il cuore oggi come allora è un altro e riguarda il primo derby giocato dai rossoneri dopo aver riconquistato la serie A.

Quando ripenso al primo derby dopo il ritorno in serie A, ancora mi si apre il cuore. Quel gol segnato di testa da Attila, Mark Hateley dopo un volo che ha sovrastato il “traditore” Fulvio Collovati fu di una soddisfazione indescrivibile.

fratmacio
Foto 1 di 5
WhatsApp Image 2022-09-02 at 12.05.30
Foto 2 di 5
WhatsApp Image 2022-08-30 at 18.00.51 (2)
Foto 3 di 5
WhatsApp Image 2022-08-30 at 18.00.51 (3)
Foto 4 di 5
WhatsApp Image 2022-08-30 at 18.00.51
Foto 5 di 5
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter