Attualità
dai 4 ai 17 anni

A Segrate contributi a progetti di potenziamento di servizi educativi e ricreativi per minori

Sono stati riaperti i termini per presentare la domanda e prorogati al 3 novembre 2021.

A Segrate contributi a progetti di potenziamento di servizi educativi e ricreativi per minori
Attualità Martesana, 27 Ottobre 2021 ore 17:54

Con decreto del 25 giugno 2020, il Ministro con delega alle politiche familiari ha assegnato al Comune di Segrate 72mila e 300 euro per le  misure urgenti connesse all'emergenza da Covid-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali. La Giunta con delibera del 23 settembre 2021 ha avviato l’iter per la concessione di contributi per la realizzazione di progetti di potenziamento di servizi educativi e ricreativi per minori dai 4 ai 17 anni da attuare tra ottobre e dicembre 2021. Ora c'è un proroga.

Prorogati a Segrate i termini per la concessione di contributi a progetti di potenziamento di servizi educativi e ricreativi per minori

Con disposizione n.150 del 30 settembre 2021 è stato pubblicato un nuovo Avviso e sono stati riaperti i termini per presentare la domanda e prorogati al 3 novembre 2021.

E' stato possibile farlo perchè gli importi ammissibili per il finanziamento dei progetti presentati entro il 15 ottobre 2021 risultano essere complessivamente di valore inferiore rispetto all’importo massimo erogabile e pertanto è disponibile un residuo economico.

E' stato rilevato inoltre che alcuni enti che gestiscono servizi educativi per minori a favore di utenti segratesi inoltre non hanno ancora presentato domanda di accesso ai contributi.

Possono presentare domanda gli enti che gestiscono servizi educativi per minori che non hanno presentato domanda entro il primo termine del 15 ottobre del 2021, che potranno essere ammessi ai contributi in subordine ai contributi assegnati ai progetti presentati nel termine del 15 ottobre 2021.

Le istanze dovranno essere presentate entro le 12 del 3 novembre 2021.

Intervento previsto

Definire convenzioni con i soggetti richiedenti per assegnazione di contributi per un importo massimo di 8 mila per ciascun richiedente, riducendo proporzionalmente l’importo in caso di esubero delle richieste rispetto al finanziamento complessivo disponibile; sarà versato un acconto del 15% del contributo all’atto dell’ammissione della domanda e il saldo dell’85% a seguito rendicontazione con documenti di valore fiscale (fatture, scontrini, ricevute fiscali ed equivalenti).

Le spese ammesse a rendicontazione sono:

1. Acquisto di beni e servizi strumentali al potenziamento dei servizi educativi e ricreativi
2. Interventi di ristrutturazione o riorganizzazione di strutture e spazi strumentali al potenziamento dei servizi educativi e ricreativi

Soggetti ammessi

1. Scuole dell’infanzia paritarie per l’anno scolastico 2021/2022
2. Enti del Terzo settore
3. Imprese sociali
4. Enti ecclesiastici e di culto dotati di personalità giuridica

• con sede operativa sul territorio di Segrate
oppure
• con sede legale/operativa in comuni confinanti che per l’anno scolastico 2020/2021 abbiano realizzato servizi socioeducativi e ricreativi a favore di minori segratesi accogliendo utenti segratesi dai 4 ai 17 anni

Come richiedere il contributo

La procedura per la richiesta del contributo è divisa in 3 fasi

Fase1  Presentazione della domanda del richiedente


I richiedenti devono presentare la seguente documentazione:

1. Allegato Amodulo di domanda da compilare e sottoscrivere con firma digitale; in alternativa firmare su documento cartaceo e allegare documento d’identità del firmatario in corso di validità; infine scansionare la domanda e il documento d’identità allegato
2. Scheda descrittiva del progetto di massimo 2 pagine da allegare alla domanda


La domanda completa in ogni sua parte e i relativi allegati dovranno essere presentati entro le 12 del 3 novembre 2021 tramite invio alla PEC del Comune di Segrate
segrate@postemailcertificata.it

Fase 2  Ammissione della domanda e acconto contributo

Nel caso di possesso dei requisiti richiesti il Comune comunica lammissione della domanda e limportammesso al contributo proponla stipula della Convenzione (Allegato B). Con la stipula della convenzione il Comune eroga al richiedente un acconto pari al 15decontributo totale.


Fase 3  Rendicontazione e saldo contributo

Entro il 30 gennaio 2022 il beneficiario del contributo presenta una relazione finale (massimo 2 pagine) comprendente la rendicontazione economica delle spese sostenute per il progetto nel periodo ottobre-dicembre 2021con allegata documentazione di valore fiscale (fatture, scontrini, ricevute fiscali ed equivalenti) comprovanti le spese sostenute per gli interventi realizzati nello stesso periodo e preventivati nella domanda di ammissione al contributo.

A seguito delle verifiche necessarie il Comune provvederà alla liquidazione del saldo dei contributi.