Attualità
Il progetto

A Carugate parte il secondo lotto di riqualificazione di via Battisti: da lunedì strada chiusa al traffico

Il cantiere interesserà il tratto tra le vie Santa Maria e Toti. L'intervento durerà circa novanta giorni.

A Carugate parte il secondo lotto di riqualificazione di via Battisti: da lunedì strada chiusa al traffico
Attualità Martesana, 17 Febbraio 2022 ore 18:47

A Carugate parte il secondo lotto di riqualificazione di via Battisti: da lunedì strada chiusa al traffico. Il cantiere interesserà il tratto tra le vie Santa Maria e Toti. L'intervento durerà circa novanta giorni.

La riqualificazione di via Battisti prosegue

Lunedì 21 febbraio 2022 inizieranno i lavori relativi al secondo lotto della riqualificazione e messa in sicurezza di via Cesare Battisti, che comporteranno la chiusura al traffico del tratto tra via Santa Maria e via Toti. Nei primi giorni ci sarà anche la chiusura dell’accesso al parcheggio del Parco Centro: alla sua riapertura, l'accesso al posteggio sarà possibile con circolazione ordinaria da via Battisti, mentre in uscita si percorrerà un piccolo tratto in senso inverso (con segnaletica di senso unico alternato) per poi convogliare i veicoli in via Santa Maria. Per tutta la durata dei lavori, in via Cavour saranno permessi accesso e uscita da via Alberti solo per i residenti. La durata dei lavori programmata, salvo imprevisti dovuti a condizioni meteo o di cantiere, è di 90 giorni consecutivi.

Poi si passerà al terzo lotto, quello tra le vie Toti e Moncenisio.

"Coscienti dei disagi, ma si tratta di un importante intervento"

"Questo intervento di riqualificazione permetterà di trasformare via Battisti da strada dove è sempre stato privilegiato il passaggio delle auto a via privilegiata per il transito ciclopedonale - ha dichiarato l'assessore ai Lavori pubblici Francesco Corrias - Un intervento importante, che riguarda l’arteria principale di Carugate e che si inserisce in una visione più ampia della nostra città, che comprende anche il recupero di centralità per i negozi di vicinato e per la socialità. Mi rendo conto che la chiusura della via potrà generare disagi, ma confido nella comprensione e nella preziosa collaborazione dei cittadini".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter