Incidente

Scontro di gioco, ragazzo in ospedale dopo essere svenuto in campo

Il fatto è avvenuto oggi, venerdì 9 luglio 2021, al centro sportivo di piazzale Nenni a Pozzuolo Martesana. Coinvolto un diciottenne finito al San Raffaele.

Scontro di gioco, ragazzo in ospedale dopo essere svenuto in campo
Altro Cassanese, 09 Luglio 2021 ore 19:11

Scontro di gioco, ragazzo in ospedale dopo essere svenuto in campo. Il fatto è avvenuto oggi, venerdì 9 luglio 2021, poco dopo le 18 a Pozzuolo Martesana.

Scontro di gioco, ragazzo in ospedale dopo essere svenuto in campo a Pozzuolo Martesana

Stava svolgendo un allenamento insieme ai suoi compagni di squadra, ma durante un contrasto è finito a terra picchiando violentemente la testa e perdendo i sensi. Attimi di panico oggi, venerdì 9 luglio 2021, sul campo di calcio del centro sportivo di piazzale Nenni a Pozzuolo Martesana. Un diciottenne, classe 2003, dopo uno scontro sul campo con un compagno di squadra è finito a terra picchiando violentemente la testa.

L'intervento tempestivo dei soccorritori

Subito è partita la chiamata al 118 e dopo pochi minuti sul posto è giunta una ambulanza della Croce bianca di Rivolta d'Adda e una automedica. Qualcuno stava pensando di inviare sul posto anche l'elisoccorso, ma per fortuna, proprio in quel momento il ragazzo si è ripreso dallo svenimento. E' stato quindi prontamente soccorso dai medici presenti rispondendo agli stimoli e alle loro domande. Dopo qualche minuto l'hanno caricato in ambulanza e l'hanno portato in codice giallo in ospedale per accertamenti al San Raffaele di Milano. Si sospetta infatti che abbia subìto un trauma cranico.