l'annuncio

Ryanair taglierà il 20 per cento dei voli programmati per settembre e ottobre

Pesa il calo delle prenotazioni anticipate dovute alle nuove restrizioni imposte in diversi Paesi dell'UE per contenere l'epidemia.

Ryanair taglierà il 20 per cento dei voli programmati per settembre e ottobre
18 Agosto 2020 ore 15:00

L’aumento dei contagi in Europa e il conseguente aumento delle restrizioni adottate dai diversi Stati inciderà, necessariamente, anche sui volumi di traffico aereo. Per questa ragione, in seguito al calo della domanda e delle prenotazioni, Ryanair ha annunciato in una nota che taglierà i voli previsti per settembre e ottobre del 20 per cento.

In particolare, i tagli saranno concentrati «su quei Paesi, come Spagna, Francia e Svezia, dove i recenti tassi di aumento dei casi di Covid-19 hanno portato ad un aumento delle restrizioni di viaggio», ma riguarderanno anche l’Irlanda, che ha imposto una quarantena di 14 giorni ai turisti provenienti dalla maggior parte degli altri Stati dell’Unione Europea (in particolare Germania e Regno Unito).
TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia