Scuola

Mancano gli insegnanti, lezioni ridotte

Il Consiglio d'Istituto e la dirigente di Cassano d'Adda non hanno avuto scelta: per le prime due settimane i bambini dovranno tornare a casa dopo pranzo.

Mancano gli insegnanti, lezioni ridotte
Cassanese, 23 Agosto 2020 ore 11:18

Mancano gli insegnanti all’Istituto comprensivo Quintino Di Vona, in particolare alla Primaria. Così si è deciso per un orario più corto.

Mancano gli insegnanti

E’ un problema che affligge molte scuole in tutta Italia e anche a Cassano d’Adda ci si prepara a farne i conti. Non sono ancora stati nominati i docenti per l’anno scolastico che sta per iniziare. All’Istituto comprensivo Quintino Di Vona si è quindi deciso di ridurre le lezioni, almeno per le prime due settimane di frequenza.

Il dispiacere della dirigente

La dirigente Valentina Cardella non ha potuto fare altro. “Mancando il personale abbiamo deciso con il Consiglio d’Istituto che dopo la mensa gli alunni dovranno andare a casa – ha spiegato – All’Infanzia siamo sotto di tre persone su 29 e anche alle medie va abbastanza bene. Il vero problema è alla Primaria e per le insegnanti di sostegno, tenendo conto che abbiamo quasi cento scolari diversamente abili sui 1.800 studenti suddivisi in otto plessi. Siamo fiduciosi che dopo le risorse economiche già arrivate lo Stato si occupi a breve di quelle umane”.

Il servizio completo con le misure di sicurezza previste nell’edizione della Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola da sabato 22 agosto 2020 e nella versione sfogliabile online.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia