Menu
Cerca
Lutto

Consigliere e uomo della solidarietà: a Rodano si è spento Maurizio Bisani

Era da tempo malato. Domani, venerdì, l'ultimo saluto al Parco Morettoni

Consigliere e uomo della solidarietà: a Rodano si è spento Maurizio Bisani
Altro Melzese, 01 Aprile 2021 ore 09:55

Rodano piange Maurizio Bisani, spentosi ieri, mercoledì 31 marzo 2021, all’hospice di Treviglio dopo una lunga malattia, che nonostante l’estenuante lotta di questi anni non gli ha lasciato scampo.

Rodano dice addio a Maurizio Bisani

E’ complesso riuscire a definire chi fosse Maurizio Bisani per Rodano, la comunità in cui ha vissuto gran parte della sua vita. Un po’ perché ha ricoperto diversi ruoli: è stato per esempio tra i fondatori e presidente degli Amici di Rodano fino al 2019, anno del passaggio di consegne a Filippo Sgualdi, ed era consigliere comunale di Uniti nella maggioranza del sindaco Roberta Maietti. Un po’ perché per sua natura sembrava sempre allergico a definizioni troppo stringenti e si impegnava per gli altri senza troppi fronzoli. Così la sua scomparsa, avvenuta ieri dopo una lunga malattia, ha lasciato Rodano un po’ più povera.

Una parola d’ordine: solidarietà

Prima operaio e poi pensionato, Maurizio è sempre stato mosso dalla voglia di fare del bene. Negli anni è stato protagonista di molte missioni umanitarie, l’ultima in Turchia nel 2017, ma anche di iniziative per il territorio. Durante i mesi più difficili dell’emergenza Covid è stato tra i promotori della spesa sospesa e ha fatto da tramite tra le famiglie in difficoltà e chi si stava dando da fare per aiutarle. Dopo la pensione è stato per anni volontario anche presso la comunità ebraica di Milano, aiutando soprattutto nel trasporto degli ammalati. Poi in paese aveva contribuito in prima persona alla nascita degli Amici di Rodano. Una vocazione che è emersa anche nel ricordo dell’Amministrazione.

Piegato, ma non domato da una lunga malattia, fino agli ultimi giorni Maurizio non ha smesso di combattere per la propria salute così come per il bene degli altri, dei poveri, degli ultimi e dei dimenticati come ha fatto per tutta la sua vita. Una vita al servizio del prossimo che lascia un ricordo indelebile in tutti noi e un esempio.

L’ultimo saluto al Morettoni

Non ci sarà per Maurizio un funerale religioso, ma un momento di saluto laico al Parco Morettoni, uno dei luoghi simbolo del suo impegno per la comunità, sede di decine di feste e iniziative promosse dagli Amici di Rodano. L’ultimo saluto a Maurizio è fissato per domani, venerdì 2 aprile 2021, alle 15 all’interno dell’area verde di via Turati.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli