Altro
Promozione sociale

Centomila euro dalla Regione per fare stare meglio le nuove generazioni

Il Comune di Cassina de' Pecchi li utilizzerà per finanziare progetti per promuovere il benessere fisico, psicologico e sociale dei minori nell’età 0 -17 anni.

Centomila euro dalla Regione per fare stare meglio le nuove generazioni
Altro Martesana, 27 Luglio 2022 ore 16:31

Centomila euro da spendere per far stare meglio bambini e adolescenti. Il Comune di Cassina de’ Pecchi è stato ammesso alla graduatoria del bando di Regione Lombardia “E-state e più insieme”, classificandosi al decimo posto nell’area di competenza Ats Città Metropolitana di Milano, sui cinquanta ammessi facenti parte della stessa area.

Risorse da investire nelle nuove generazioni di Cassina

L’iniziativa prevede la costruzione di una rete di enti che dovrà realizzare un programma di iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza nel periodo che va dall'1 luglio 2022 al 31 marzo 2023, finalizzate ad accrescere le opportunità di promozione della socialità e più in generale del benessere fisico, psicologico e sociale dei minori nell’età 0 -17 anni.

Cassina è risultata ammessa con il progetto “Ynst community (Young nature sport & Theatre community), elaborato dal Comune (settore Servizi alla Persona e Pubblica istruzione diretto da Mariagrazia Malagoli), con la collaborazione di tre enti privati no profit (Lap, che è il Laboratorio artistico permanente, Controcoltura, Amici Della Ludoteca), due associazioni e società sportive dilettantistiche (Asd Pallavolo Cassina, CM Basket 84’) e la Libera Compagnia di Arti e Mestieri Sociali che gestisce il Cag comunale.

"Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto, frutto dell'impegno e dell'ottimo lavoro svolto dal team Servizi alla persona e Pubblica Istruzione - ha spiegato assessore alla partita Gianluigi De Sanctis - Questi fondi ci permetteranno, tra l'altro, di accelerare il processo di consolidamento del rapporto tra questa Amministrazione e le varie associazioni del nostro territorio al fine di ampliare l'insieme di iniziative che il Comune può mettere a disposizione dei propri giovani concittadini, per il loro benessere e per favorire la conciliazione tra studio e svago (welfare di comunità)".

Il progetto Ynst Community si pone l’obiettivo di promuovere e organizzare:

  • iniziative per favorire la conoscenza e la fruizione dei beni naturali dell’ambiente e del territorio, anche attraverso la collaborazione con fattorie didattiche presenti sul territorio
  • iniziative per favorire la conoscenza e la fruizione del proprio territorio attraverso la collaborazione con enti che valorizzano il patrimonio culturale;
  • interventi di promozione del benessere dei minori, con particolare attenzione ai preadolescenti e adolescenti, attivando esperienze concrete che, possano favorire la socializzazione e lo sviluppo di competenze (ad esempio cineforum o momenti esperienziali costruiti ad hoc, organizzazione di laboratori tematici e di studio
    con attività di doposcuola educativi e di tutoring a favore del successo scolastico) e attivando momenti di ascolto e di supporto dei minori con la collaborazione di psicologi e di enti che abbiano una competenza specifica;
  • attività sportive attraverso il coinvolgimento delle Associazioni e società sportive dilettantistiche (Asd/Ssd) senza scopo di lucro iscritte al registro Coni o Cip, con affiliazione a Fsn/Fsnp/Dsa/Dsap/Eps/Epsp con sede legale o operativa in Lombardia e delle scuole sportive di equitazione e/o associazioni che praticano la
    riabilitazione equestre senza scopo di lucro iscritte al registro Conio Cip con affiliazione Fise con sede legale o operativa in Lombardia.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter