storia

Cassina de’ Pecchi compie 150 anni

Il 9 giugno 1870 la definizione degli attuali confini.

Cassina de’ Pecchi compie 150 anni
Martesana, 09 Giugno 2020 ore 10:28

Oggi, martedì 9 giugno 2020, Cassina de’ Pecchi compie 150 anni. La  fondazione del paese risale infatti al 9 giugno 1870 con un decreto di Re Vittorio Emanuele II.

Cassina de’ Pecchi compie 150 anni

Esattamente 150 anni fa, il 9 giugno 1870, un Decreto Regio del Regno d’Italia, a firma di Vittorio Emanuele II, il numero 5722 del 9 giugno
1870 stabiliva la soppressione del comune di Sant’Agata Martesana accorpandolo a quello di Cassina De’ Pecchi. Gli effetti del Decreto
sarebbero entrati in vigore a partire dal primo settembre dello stesso anno. Ma la data del 9 giugno può essere considerata, a tutti gli
effetti, quella della nascita ufficiale del Comune con i confini territoriali così come oggi sono definiti.

Il lavoro delle associazioni

Alle diverse associazioni cassinesi che stanno pensando a come celebrare questa ricorrenza, si affianca il Comitato Cassina 150: questo il nome scelto dai fondatori, composto da importanti figure accademiche e docenti universitari, tra i massimi esperti della storia contemporanea, e studiosi della storia di Cassina de’ Pecchi: Alfredo Canavero, professore di Storia Contemporanea all’Università di Milano; Maria Rosa Gessa, bibliotecaria presso il sistema bibliotecario milanese, autrice del libro Cassina de’ Pecchi. Fatti, personaggi e amministrazione dall’Unità al Fascismo (Banca di credito cooperativo di Carugate, 1994); Arnaldo Ganda, membro dell’Accademia Nazionale Virgiliana, professore di Bibliografia e Biblioteconomia presso l’Università di Parma e Marco Soresina, professore di Storia Contemporanea alla Statale di Milano.

La carica di Presidente è stata assunta da Francesco Cau, cassinese dal 2011, appassionato di storia locale: “È un momento davvero importante per il nostro paese e merita di essere celebrato nel migliore dei modi coinvolgendo tutto il tessuto sociale e associativo che opera nel nostro territorio, insomma tutta la popolazione di Cassina. Purtroppo siamo ancora nel mezzo della pandemia causata dal Covid-19 ma celebrare i 150 anni di Cassina sarà sicuramente il modo migliore per riunire di nuovo la nostra comunità, riscoprendo così il nostro passato, valorizzando il nostro presente e progettando il nostro futuro”.

“Studiare la storia è importante, fondamentale. E non soltanto la “grande” storia, ma anche la storia del luogo in cui ci si trova a vivere. La storia locale può farci comprendere meglio la storia nazionale – afferma il professor Canavero –  Uno dei nostri intenti è approfondire come a Cassina de’ Pecchi si sono vissuti momenti particolari della nostra storia, come hanno inciso sulla vita quotidiana degli abitanti. E tutti gli abitanti sono chiamati a contribuire con i loro ricordi e le loro esperienze”.

“Abbiamo avviato i primi contatti con le associazioni cassinesi e abbiamo riscontrato grande disponibilità ed entusiasmo attorno al nostro
progetto. Abbiamo chiesto un appuntamento al Sindaco Balconi e siamo impazienti di condividere con lei le nostre idee e come, con le
personalità che compongono il nostro Comitato Scientifico, possiamo metterci al servizio della comunità cassinese – ha concluso il
presidente Cau -. Abbiamo in mente diverse iniziative che potranno essere allestite non appena l’emergenza verrà meno e sarà consentita
l’aggregazione dei cittadini. Sarà importante redigere al più presto un cronoprogramma condiviso da tutti, con i relativi costi per le diverse
iniziative in campo. Sarà fondamentale che tutti i cassinesi vengano chiamati a dire la loro, tutti i cassinesi dovranno sentirsi partecipi
di questa storica tappa per la nostra comunità”.

All’indirizzo internet www.comitatocassina150.it è disponibile il sito ufficiale del comitato che verrà aggiornato puntualmente con le ultime
notizie sulle celebrazioni. Disponibile anche la pagina Facebook “COMITATO CASSINA 150” che fungerà da punto di riferimento sui social.
L’hashtag #cassina150 accompagnerà tutti gli eventi che verranno organizzati dal Comitato Cassina 150.

QUI LA GAZZETTA UFFICIALE CHE SANCISCE I CONFINI DI CASSINA

 TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia