Altro

Bilancio per i ghisa: più sicurezza urbana

Un anno di attività della polizia locale di Cinisello Balsamo

Bilancio per i ghisa: più sicurezza urbana
Altro Sesto, 21 Febbraio 2018 ore 10:11

Il 20 febbraio la polizia locale di Cinisello ha illustrato le attività del 2017 alla presenza del sindaco Siria Trezzi

Un anno di polizia locale

Ieri, 20 febbraio, nella sala giunta del municipio di Cinisello, il comandante della polizia locale cinisellese Fabio Massimo Crippa ha presentato il resoconto delle attività per l'anno 2017. Un bilancio in cui emerge un nuovo trend: la polizia locale è sempre più impegnata nella sicurezza urbana, 4.340 gli interventi contro i 3050 del 2016. Un incremento dell'8% che si è concretizzato con un'attività di costante presidio sul territorio.

C'è una pattuglia fissa sul territorio, i vigili di quartiere, che si concentrano maggiormente sulla periferia dei quartieri S. Eusebio (34%) e Crocetta (32%), dove esiste già un tavolo tra residenti e associazioni, e villa Rachele (34%). Un servizio che sta dando i suoi frutti, se nel 2016 l interventi sono stati 160, quest'anno solo saliti a 487. "La strada per lavorare bene con i quartieri e per capirne le problematiche e risolverle è questa". Ha detto il comandante Crippa.

Una presenza maggiore sul territorio quella della polizia locale cinisellese che ha aumentato la sua efficacia grazie al dialogo coi cittadini. Da ottobre, infatti, è stato aperto un nuovo servizio. Il cittadini scrive ai vigili segnalando la problematica con dati specifici, in termini tecnici fa un esposto, viene successivamente contattato dagli agenti di polizia locale che poi interverranno sul posto. Al termine dell'operazione i cittadini sono informati dell'esito. Un lavoro di squadra tra polizia locale e abitanti che comincia a dare i suoi frutti: da ottobre a dicembre su 70 segnalazioni, 55 hanno avuto esito positivo.

"Gli esposti non sono burocrazia, ma sono strumenti utili che ci permettono interventi mirati e risolutivi - ha proseguito Crippa - Fare segnalazioni generiche come l'uso inappropriato di appartamenti nel quartiere Crocetta non ci permette alcun tipo di azione. Non possiamo sapere dove sono ubicati. Per questo ci serve la collaborazione dei cittadini".

I numeri della polizia locale

Il bilancio conferma il trend di questi ultimi anni: 107 i reati accertati, appena 4 in più dello scorso anno, 64 le persone segnalate all'autorità giudiziaria, 2747 gli accertamenti anagrafici, circa un centinaio in più rispetto al 2016. Anche il numero di interventi registrati in Centrale Operativa è aumentato: dai 13.860 del 2016 si è saliti a 14.465.

Per quanto riguarda gli incidenti Cinisello segue il trend negativo nazionale: ben 626 con 361 feriti rispetto ai 590 con 313 feriti del 2016. I pedoni investiti sono stati 51, tra le cause degli incidenti, anche con i pedoni, compare sempre più spesso l'uso del cellulare.

Le strade dove si fanno più incidenti sono viale Fulvio Testi (124), viale Brianza (45), via Gorki (39), via Monter Ortigara (36), via Togliatti e via Stalngrado (33), via XXV Aprile (24).

La maggior causa degli incidenti è la velocità. Per questo, più che castellane e dossi, la polizia locale ha messo mano alla viabilità creando sensi unici che costringano ad una svolta nelle vie laterali così da costringere i conducenti a rallentare.

Proprio la velocità è una delle maggiori cause di sanzioni: il 70% sono quelle da autovelox, e, stranamente, sono i conducenti di nazionalità americana ad avere il record di eccessi di velocità.

L'età dei conducenti dei veicoli incidentati si attesta dai 30 ai 50 anni con 659 automobilisti.

Le infrazioni al codice della strada sono state 27.221, in calo, nel 2016 sono state 32.812.

Le omissioni di soccorso sono state 12 con 9 denunciati. I ritiri di patente per stato di ebrezza 13 e uno per uso di stupefacenti.

Le ispezioni nei negozi sono state 426, mentre quelle nei mercati 224. Le sanzioni sono state 116. Mentre sono cominciati anche i controlli nella sale slot, 101, anche in accordo con la campagna regionale "No Slot", contro la ludopatia.

Aumento dei reati per maltrattamento di aninali

Altro record negativo è l'aumento in interventi per maltrattamenti su animali: dal cane lasciato in balcone o in macchina, alle lite tra proprietari nei parchi pubblici. Per questo gli agenti della polizia locale il 22 marzo parteciperanno ad un corso di formazione sull'argomento per fronteggiare meglio il fenomeno.

Aumento dei veicoli non assicurati e stranieri

Un nuovo problema che la polizia locale sta fronteggiando sono i veicolo senza assicurazione, per questo sono state istituite due pattuglie specializzate sulle assicurazioni e sui veicoli stranieri. infatti, sono sempre di più i veicoli con targhe false o provvisorie non regolari. Sono stati 224 i veicoli non assicurati.