Altro

Bando europeo Pioltello perde in finale

Il progetto per l’inclusione abitativa e sociale con l'impiego di processi innovativi non ha superato l'ultima selezione.

Bando europeo Pioltello perde in finale
Altro Martesana, 26 Luglio 2018 ore 19:28

Sul bando europeo UIA (Urban Innovation Action) per Pioltello cala il sipario. Proprio quando era arrivato "in finale".

Bando europeo

Il progetto presentato dal Comune di Pioltello e dagli altri Comuni chiedeva alla Ue 6 milioni di euro. L’obiettivo era  la riqualificazione di porzioni di periferia privata soggetta a degrado. In concreto, vuol dire attivazione di percorsi di housing sociale, attraverso la riqualificazione di stock di alloggi non a norma e soggetti a procedura giudiziaria.

Innovazione

Un traguardo da raggiungere attraverso l'impiego di processi innovativi per l’inclusione abitativa e sociale. Ma anche con l'utilizzo di tecnologie avanzate per l’efficientamento energetico. Il piano prevede anche modelli di gestione sociale per azioni di start-up di comunità ed empowerment degli abitanti. E infine promuove partenariati con il privato sociale per servizi di welfare di comunità.

Non ammesso

Il progetto redatto da Pioltello non è stato ammesso alla terza e ultima fase di valutazione, quella che prelude al finanziamento. "Abbiamo lavorato con grande impegno a questo progetto e siamo arrivati molto vicini all’obiettivo, non lo abbiamo raggiunto ma non ci arrendiamo – ha affermato a caldo la sindaca Ivonne Cosciotti –. Ci siamo confrontati con quasi 90 partecipanti al bando Uia, tra di essi anche grandi città e capitali europee".

"Comunque un successo"

"Il fatto di essere arrivati “in finale” è comunque  un successo - ha continuato - L’esperienza maturata ci servirà per altre sfide". Il lavoro svolto e il modello creato non sarà comunque abbandonato, l’Amministrazione sta già pensando come riproporlo ad altri interlocutori.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali