Asilo nido aumentano le rette

Per la maggioranza il personale è troppo costoso.

Asilo nido aumentano le rette
Altro Cassanese, 31 Marzo 2018 ore 08:39

Decisione dell'Amministrazione sull'asilo nido di Inzago.

Asilo nido, cambiano le tariffe

Aumentano le rette dell’asilo nido Ghirigori. E’ uno dei cambiamenti adottati giovedì sera dal Consiglio e contestati dal gruppo di opposizione Inzago bene comune. Tra questi anche la decisione di affidare il servizio in concessione.
E’ durata circa due ore la discussione sul punto, esposto dall’assessore alle Attività educative Sabrina Cagnardi.

Personale troppo costoso

L’attenzione si è presto spostata sul costo del personale che, nel 2017, è stato di oltre 342mila euro. "Questo a fronte di un introito di 160mila euro delle rette - ha sottolineato il capogruppo di maggioranza Giuseppe Mapelli - La differenza, in negativo, è di 225mila. Affidando l’intera gestione a un unico operatore potremo avere una riduzione dei costi".

Aumento delle rette

Tra le novità c’è l’adeguamento delle rette mensili: prima si andava da un minimo di 75 euro per la fascia Isee tra gli zero e i 5mila a un massimo di 483. Ora il minimo, fino a 10mila euro, sarà di 300 al mese (il contributo comunale è pari a cento) e il massimo di 510, a cui aggiungere il costo del pasto consumato quotidianamente di quattro euro.
"La gestione delle tariffe non era ottimale dal punto di vista economico - ha concluso Mapelli - E ricordo che la fascia tra i 10 e i 20mila non paga la retta grazie alla misura Nidi gratis. L’aggravio di costi, in ogni caso, è abbastanza limitato. Per me le precedenti tariffe erano troppo basse, ridicole e causavano un danno al Comune. Noi le abbiamo riequilibrate".