Altro
astronomia

Al via Futura: le meraviglie dell'astronomia spiegate ai cittadini

La rassegna alla scoperta dello spazio parte mercoledì 3 maggio a Segrate. Si comincia con una conferenza sui viaggi spaziali

Al via Futura: le meraviglie dell'astronomia spiegate ai cittadini
Altro Martesana, 01 Maggio 2022 ore 08:11

Un'associazione di laureati e studiosi di fisica con la passione per l'astronomia, la musica e la montagna, uniti per condividere il proprio interesse per lo spazio con il territorio e mettersi un gioco. E' questa PhysicalPub, il cuore della rassegna Futura, in partenza il 3 maggio 2022.

Futura: tanti eventi alla scoperta dello spazio

Si terrà mercoledì 3 maggio il primo evento della rassegna Futura. Si comincia con un convegno dal titolo "Un grande passo per l’umanità: a cosa serve la ricerca spaziale". Sul palco a parlare dei viaggi nello spazio e delle loro applicazioni nella vita di tutti i giorni, Filippo Bonaventura e Matteo Miluzio, i fondatori della pagina social Chi ha paura del buio.

Si parlerà delle principali applicazioni scientifiche e tecnologiche dell’esplorazione spaziale alla vita di tutti i giorni. In pratica si rispondere alla domanda “a cosa servono i viaggi spaziali?”

Così ha spiegato la serata Simone Iovenitti, il presidente di PhysicalPub.

PhysicalPub

Nel corso dei prossimi mesi la rassegna continuerà con altri eventi: attività, laboratori e conferenze sempre grazie al supporto di PhysicalPub, l'associazione segratese che riunisce studiosi e laureati in fisica, appassionati di astronomia.

Non siamo soltanto grandi appassionati di scienza - ha continuato Iovanitti - Tra di noi ci sono anche intenditori di musica e di natura

E' questa miscela di interessi che ha portato alla realizzazione di eventi in cui la narrazione dei misteri dello spazio è affidata a un alternarsi di musica e divulgazione, come avverrà nel corso del concerto dedicato alla fantascienza e ad Asimov per i 70 anni di Urania.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 30 aprile 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter