Glocal news
Un bell'incentivo

Il sindaco regala 10 euro di tasca propria a chi si fa vaccinare

Succede a Varallo, in Piemonte, dove il primo cittadino se le sta davvero inventando tutte per raggiungere una copertura vaccinale adeguata nel suo Comune.

Il sindaco regala 10 euro di tasca propria a chi si fa vaccinare
Glocal news 12 Agosto 2021 ore 09:00

In tutti gli angoli del pianeta si studiano incentivi "appetitosi" a seconda del target e delle abitudini dei vari Paesi per convincere gli indecisi e i no vax a sottoporsi al vaccino anti Covid. Dalle uova fresche in dono del governo cinese ai concorsi ad Hong Kong e in Giappone che mettono in palio auto e appartamenti di lusso, ma anche lingotti d'oro. Nemmeno Biden ha voluto rinunciare a ricchi premi e cotillon e così, a seconda dello Stato a stelle e strisce in cui si accetta di farsi inoculare, si può avere in premio una birra, popcorn ma anche denaro. In Italia, per il momento, la fenomenologia del baratto a scopo vaccinale non ha ancora preso piede ma - nel comune piemontese di Varallo - il sindaco ha deciso di donare 10 euro di tasca propria a tutti coloro che si faranno vaccinare.

Il sindaco che regala 10 euro di tasca propria

Il primo cittadino prenota l’appuntamento, mette a disposizione una navetta gratis e regala di tasca proprio un buono da 10 euro da spendere nei negozi del paese, come racconta Notizia Oggi. Eraldo Botta, sindaco di Varallo, invita i suoi concittadini a vaccinarsi e intende agevolarli al massimo per farlo:

Vi ricordate soltanto un anno fa, quando tutti noi attendevamo con ansia che la scienza ci offrisse una via di uscita tramite il tanto sospirato vaccino? La scienza ha fatto il suo dovere ed è giunta ad offrirci una soluzione, forse non l’unica, ma la migliore che abbiamo. Ora tocca a noi! Non credete anche voi sarebbe giusto sfruttare l’occasione? Dobbiamo riprenderci il gusto del futuro, non possiamo tergiversare ancora, la via per uscire dalla pandemia ci è stata indicata e chi ha già deciso di percorrerla, pur rispettando ancora le regole di comportamento, sta affrontando il quotidiano con uno spirito diverso. Io ci credo e da tempo non perdo occasione per sottolineare l’importanza del vaccino.

Il buono a chi si fa vaccinare

Con queste parole il primo cittadino si rivolge agli abitanti di Varallo e offre un buono di tasca propria:

Ecco perché ho pensato di rivolgermi a te, cittadino di Varallo, che ancora non ti sei vaccinato, qualunque età tu abbia dai 12 in su: tu mettici la decisione al resto ci penso io! Quando sarai dotato di green pass, ti offrirò di tasca mia un buono da 10 € da spendere nelle attività cittadine! Come fare? E’ semplicissimo. Manda il tuo nominativo con il codice fiscale e un recapito telefonico al mio numero 329 4357954 o alla mia mail sindaco@comune.varallo.vc.it , prenderò l’appuntamento per te, che in seguito ti verrà comunicato dai servizi dell’ASL e potrai utilizzare anche un servizio navetta gratis per raggiungere il luogo della vaccinazione.

Quando si dice mettercela davvero tutta.