l'imprevisto che non ti aspetti

Campagna elettorale... col botto. Il camper della candidata dell'opposizione va a sbattere contro il Comune

Accade a Treviglio (Bergamo), dove il centrosinistra avrà un quartier generale "mobile".

Campagna elettorale... col botto. Il camper della candidata dell'opposizione va a sbattere contro il Comune
Glocal news 11 Settembre 2021 ore 16:42

Le campagne elettorali, si sa, sono piene zeppe di polemiche, ma anche di episodi bizzarri. Uno di questi è senza dubbio accaduto a Treviglio dove venerdì 10 settembre 2021, il camper della candidata dell'opposizione Matilde Tura è andato a sbattere contro... il Comune.

Campagna elettorale... col botto

Manca meno di un mese alle elezioni amministrative, che si svolgeranno (il primo turno) il 3 e 4 ottobre e coinvolgeranno quest'anno anche grandi città (Milano, Roma, Torino, Napoli e Bologna). Ma ci sono anche tanti Comuni - grandi, medi o piccoli - che andranno al voto per cambiare (o confermare) il sindaco e l'Amministrazione. Uno di questi è Treviglio, nella Bergamasca. Qui la candidata del centrosinistra Matilde Tura sfiderà il primo cittadino uscente Juri Imeri (ci sono poi anche altri candidati, ma tutto fa presupporre che la vera "battaglia" sia proprio tra questi due).

Come racconta Prima Treviglio, la candidata Tura ha deciso di non avere una sede elettorale fissa, ma come  "quartiere generale" ha prefertito un camper. Che nel pomeriggio di venerdì 10 settembre 2021 è stato ufficialmente inaugurato davanti a un'ottantina di sostenitori delle sei liste a suo sostegno. La breve cerimonia  ha avuto luogo in piazza Manara, dov'era allestito anche un gazebo.

Il grande mezzo "brandizzato" con una gigantografia della candidata e con i colori della campagna elettorale  - viola e rosa -  con il quale Tura incontrerà nelle prossime tre settimane prima del voto i cittadini nei vari quartieri, ha fatto il suo debutto venerdì pomeriggio. Con un fuori programma...

L'incidente in Comune

"Non vogliamo una sede elettorale fissa, di quelle in cui andare  a baciare l'anello. Non dev'essere la gente a venire a cercarci ma noi ad andare da loro",  ha spiegato la candidata, che dunque ha esordito in centro, davanti al Municipio.

All'arrivo in piazza Manara da via Roma,  il conducente del camper (un candidato dell'alleanza di centrosinistra) ha deciso di fare inversione  di marcia, per parcheggiare di fronte al  Municipio. Una manovra delicatissima, viste le dimensioni del mezzo, che infilandosi in retro tra le colonne del porticato del Comune, ha "grattato" vistosamente la fiancata sinistra.

Fortunatamente per la facciata del palazzo comunale non ci sono stati particolari danni.