Glocal news
Dal 20 al 22 maggio

Cactus Film Festival 2022: per bambini e ragazzi un appuntamento imperdibile ad Aosta

Torna l’evento dedicato a bambini e ragazzi e il nostro gruppo editoriale Netweek ha voluto esserne media partner. In programma proiezioni, incontri, laboratori, momenti ludici e didattici per grandi e piccoli. Eventi Speciali: i 40 anni di E.T. L’extra-terrestre e il tributo al compositore John Williams.

Glocal news 16 Maggio 2022 ore 12:00

Da venerdì 20 a domenica 22 maggio tornerà ad Aosta il Cactus International Children’s and Youth Film Festival, una rassegna di film per ragazzi. Il nostro gruppo editoriale Netweek ha scelto di accompagnare questo importante evento come media partner, credendo fortemente sull’educazione di bambini e adolescenti e sull’attenzione al pianeta, valori fondamentali del cactus Film Festival.

Quasi tutto pronto per il Cactus International Children’s and Youth Film Festival in programma ad Aosta dal 20 al 22 maggio: 3 giorni di proiezioni e 13 eventi, 42 film in concorso provenienti da 21 Paesi diversi, 21 anteprime tra mondiali, europee e italiane, 11 premi da assegnare, per oltre 30mila giurati nelle scuole di tutta Italia.

Torna l’evento dedicato a chi è bambino oggi e a chi non ha dimenticato di esserlo stato, il festival che racconta storie a chi ha ancora voglia di sognare. In programma proiezioni, incontri, laboratori, momenti ludici e didattici per grandi e piccini.

Eventi Speciali: i 40 anni di E.T. L’extra-terrestre e il tributo al compositore John Williams.

Ad Aosta torna il Cactus Film Festival

Dopo una prima edizione di successo, dal 20 al 22 maggio torna ad Aosta il Cactus International Children’s and Youth Film Festival, nato proprio dalla passione per le storie e il cinema, che seleziona e presenta opere di qualità dando voce ad autori e autrici internazionali.
Oltre alle proiezioni, il programma è ricco di attività ed eventi culturali paralleli, che animeranno per tutto il weekend i luoghi del Festival: incontri con autori e professionisti dell’intrattenimento, presentazioni di libri per l’infanzia e l’adolescenza, concerti, momenti dedicati alla creatività con laboratori alla scoperta dei segreti del cinema in particolare e dell’arte del raccontare in generale.

Tutti gli appuntamenti, a esclusione dei laboratori dove è necessaria la prenotazione, sono a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Quest’anno Netweek e AostaSera.it hanno voluto accompagnare come media partner questo fantastico evento; inoltre l'agenzia Netweek di Aosta si è occupata direttamente della ricerca degli sponsor, coinvolgendo nel progetto Cva Energie in qualità di main sponsor e BCC Valdostana, Edileco e Gruppo Sicav 2000 come principal partner.

La premiazione dell'edizione 2021

Un programma davvero fantastico

Il direttore artistico è Alessandro Stevanon che dal 2004 lavora come regista, autore e produttore indipendente.

Ad aprire la 3 giorni, venerdì 20 maggio alle 20.30, al Cinéma-Théâtre de la Ville di Aosta, sarà un evento speciale per festeggiare i primi 40 anni dell’extra-terrestre più amato del cinema, la proiezione del film capolavoro del 1982 del regista premio Oscar Steven Spielberg: E.T. - l’extraterrestre. Tra gli eventi da non perdere il tributo a John Williams, il più grande compositore di colonne sonore vivente, che lo scorso 8 febbraio ha spento 90 candeline.

La seconda giornata vedrà protagonisti i film internazionali, con due programmazioni dedicate a due differenti fasce di età: alle 15 dagli 8 anni e alle 20,30 per gli over 11. Tutti i cortometraggi selezionati rappresentano uno strumento con cui bambini e ragazzi possono ampliare i loro orizzonti e scoprire il mondo attraverso le lenti delle storie proposte. Accanto alle proiezioni sono previsti laboratori didattici, educativi e ludici, oltre alla presentazione di un libro dedicato alla letteratura per l’infanzia e la preadolescenza.

Domenica 22 maggio, alle 15, nel Cinéma-Théâtre de la Ville, il maestro Daniele Furlati, insieme agli allievi della Sfom (Scuola di Formazione e Orientamento Musicale di Aosta), attingerà dalla memoria musicale del pubblico per arrivare a ricostruire le colonne sonore più famose dal compositore e riproporle dal vivo con un arrangiamento pensato ad hoc. A chiudere il Festival la consueta cerimonia di premiazione condotta da Mario Acampa - attore, regista, scrittore e volto noto di Rai Gulp - che accompagnerà il pubblico alla scoperta dei film vincitori di questa seconda edizione.

Il programma completo su www.cactusfilmfestival.com.

I numeri di un appuntamento di successo

Quest’anno al Cactus Film Festival sono 42 i film in concorso provenienti da 21 Paesi diversi, e sono 11 i premi da assegnare da parte di 30.426 giurati provenienti dalle scuole di tutta Italia.

Nella prima edizione del 2021 sono arrivati 1.175 film da 88 paesi per 122 ore di proiezione; per la sezione Edu sono state 694 le classi aderenti, 20 le regioni coinvolte e 12.9301 giurati nelle scuole. Dei 28 film in concorso 11 anteprime italiane, 1 anteprima europea e 1 internazionale con una presenza di pubblico, tra presenza e online, di 5.395 persone.

L'edizione 2022 vede la partecipazione al progetto Cactus Edu di 30.426 studenti per un totale di 1.571 classi da tutte le 20 regioni italiane: 3.223 alunni, dai 3 al 14 anni, dalla sola Valle d'Aosta con un distribuzione capillare su tutto il territorio regionale. Il Cactus Film Festival 2022 propone un palinsesto di spettacoli, performance, esecuzioni, proiezioni e laboratori gratuiti dedicati ai bambini e alle famiglie che si svolgeranno nelle giornate di venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 maggio nel centro storico della città di Aosta, con la collaborazione di molteplici associazioni ed enti del territorio.

La responsabilità verso il nostro pianeta

L’attenzione all’infanzia e all’adolescenza non può prescindere dall’attenzione al pianeta, che bambini e ragazzi stanno già abitando e per il quale loro per primi stanno dimostrando interesse e preoccupazione nelle numerose iniziative a tutela dell’ambiente. II Cactus International Children's and Youth Film Festival accoglie le istanze di sostenibilità ambientale e si è impegnato nella produzione di materiali promozionali realizzati con materie riciclate e/o riciclabili, preferendo mantenere anche la produzione di gadget limitata a pochi oggetti ricordo. Anche i premi sono realizzati con materiali riciclati e riciclabili. Cactus è un Festival di Cinema e continuerà a impegnarsi, nel perimetro delle proprie possibilità, a pensare con lungimiranza e responsabilità al pianeta di domani.

Ci sarà anche un laboratorio dal titolo “La felicità è nelle piccole cose”, in cui i bambini partecipanti avranno l’occasione di piantumare dei piccoli cactus senza spine: a ogni bambino verrà affidata una piccola pianta di cui prendersi cura, il contatto diretto con la natura metterà in moto processi cognitivi che hanno a che fare con l’incontro con il diverso e con la sfera del benessere per sé e per l’altro da sé.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter