Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima in Martesana

E' composta da due mamme e due figli, gemelli, che saranno battezzati.

Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima in Martesana
Martesana, 25 Luglio 2018 ore 17:10

Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima in Martesana. E' composta da due mamme e due figli, gemelli, che saranno battezzati.

Famiglie arcobaleno, riconosciuta la prima

Simona Cardillo, 34 anni, e Marzia Giupponi, tre anni più giovane, oggi, mercoledì, intorno alle 14.30 sono arrivate in Comune, a Vimodrone, insieme a Laura e Alessandro. Hanno firmato il documento, che rimane agli atti ufficiali del Municipio, in cui entrambe (e non solo Simona che ha portato i piccoli in grembo) sono riconosciute come genitori dei bimbi.

L'unione civile, poi i figli in Spagna

I gemellini sono nati il 15 gennaio, praticamente un anno dopo l'unione civile delle due mamme, avvenuta il 13 gennaio del 2017, sempre a Vimodrone, dove le due abitano insieme da sei anni, ben prima di sposarsi. Per coronare il loro sogno, ovvero avere una famiglia, sono andate in Spagna, dove sono ricorse all'inseminazione artificiale.

3 foto Sfoglia la gallery

La vicinanza di tutta la comunità

Il sindaco Dario Veneroni si è mosso in prima persona, insieme alla Giunta (in primis l'assessore alla Famiglia Maria Anna Vannucchi) e agli uffici comunali, per riconoscere la famiglia di Simona e Marzia. L'intera comunità si è dimostrata aperta e vicina alle neo mamme. I bambini saranno anche battezzati a settembre. "Prima ci godiamo tutti insieme le vacanze in Sicilia, vicino a Catania, dai miei genitori e parenti", ha spiegato Simona.

Una storia d'amore lunga 11 anni

Simona infatti si è trasferita a Milano ancora giovanissima per studiare giornalismo (ora lavora in un gruppo editoriale on line) e tramite amici in comune ha conosciuto Marzia, impiegata in una società di spedizioni, che abitava con la famiglia a Pozzuolo Martesana. La loro storia d'amore dura da più di undici anni e dal 2011 vivono insieme.

Il servizio completo con le interviste e gli approfondimenti sul numero del giornale disponibile in edicola e nella versione sfogliabile on line da sabto 28 luglio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI